Home > Libri > Profilo libro > Contenuto

Avviso: i contenuti del sito non saranno ulteriormente aggiornati.

RASTA prosegue nel progetto Lyra dell'Université de Lausanne.
Vai al sito Lyra »

Contenuto L2-1565

c. [1v][bianca]
cc. [2r]-[6v]Al sereniss.mo, et invittissimo re Giovanni II. Eletto d'Hungheria
inc. «Se mai, serenissimo et invittissimo re, fu principe alcuno de la votra età, che meritasse d'essere amato [etc.]» - exp. «Di Venetia. A XXVIII. d'aprile. MDLXV.»
cc. [7r]-[8r]Dionigi Atanagi a lettori
inc. «Perche alcuno si potrebbe maravigliare, & forse anche dolere [etc.]» - exp. «siamo stati sforzati contra il piacer di preterirli.»
c. [8v]Al serenissimo re Giovanni II. Eletto d'Hungheria. Di M. Benedetto Guidi
inc. «Re Sacro, e invitto, a cui con sì secondo»
cc. 1-248[Testi delle rime]
exp. «Il fine.»
cc. [1r]-[36v]Tavola del secondo lib. de le rime di diversi, raccolte, et scelte da m. Dionigi Atanagi. Ne la quale, oltre a nomi de gli autori, e i primi versi di ciascuna rima, in molti luoghi si pongono i nomi, et talora anche le qualità de personaggi, a cui sono indirizzate, o per cui son fatte, insieme con le occasioni del farle: et tal volta anchora si dichiarano alcune cose pertinenti a la lingua Toscana, et a l'arte del poetare
exp. «Il fine.»