Home > Autori > Profilo autore

Avviso: i contenuti del sito non saranno ulteriormente aggiornati.

RASTA prosegue nel progetto Lyra dell'Université de Lausanne.
Vai al sito Lyra »

Profilo autore

Nome:
Dordoni, Traiano <XVI sec.>

Poesie

1Almo signor, cui la verace deasonetto
2Alto, sassoso e inaccessibil montesonetto
3Ascoltatemi omai, lucenti stellesonetto
4Candidi gigli e viole amorosesonetto
5Ceda pur morte le sue glorie e lo arcosonetto
6Che dir˛ mai di voi, che non sia pocosonetto
7Come son dolci e di dolcezza pienisonetto
8Da che Ermete e Traiano oggi vincetesonetto
9Deh, se mai sempre alla tua bianca lucesonetto
10Dican le genti, che diranno ognorasonetto
11Eran quel giorno immortalmente accesesonetto
12Libia senza leon, senza facellasonetto
13Lo Arari al Parto, alla Germania il Tigresonetto
14LÓ, dove il vago sol poggia, dalle ondesonetto
15Mentre che sol allo suo scampo intesesonetto
16Mentre con le ore e con la notte ardentesonetto
17Mostratemi a moriremadrigale
18Non tante accende a mezzanotte il cieloottava
19Occhi leggiadri e bellimadrigale
20Puon' ben, signor, perchÚ altri vi ami e pregisonetto
21Questo olmo, questa selva e queste frondesonetto
22Ritorni al cielo ancor lucente e bellosonetto
23Scoprasi omai come veloce arrivesonetto
24Se mai quetaste alle mie voci il motosonetto
25Senza fronde Ida e senza stelle il cielosonetto
26Senza ostro Assiria e senza neve il Taurosonetto
27Senza pomici Sciro e senza avenasonetto
28Soave dio, che della notte amicosonetto
29Sofonisba gentil, che di beltatesonetto
30Tanto piacer trovo io, tanta dolcezza (a)madrigale
31Tema la greggia il fiero lupo e il canesonetto
32Tepido Carpi fia, Tago gelatosonetto
33Tornate ai desir miei dolci e soavisonetto
34Voi volete che io moramadrigale
35Volgete, o fiumi, in altra parte il corsosonetto
seleziona tutti