Home > Autori > Profilo autore

Avviso (giugno 2016): i contenuti del sito non saranno ulteriormente aggiornati.

RASTA prosegue nel progetto Lyra dell'Université de Lausanne.

Vai al sito Lyra »

Profilo autore

Nome:
Marmitta, Giacomo <1504 - 1561>

Poesie

1Alma beata, pur mi fia più levesonetto
2Ben mille il giorno aspre saette al fiancosonetto
3Benché io riveggia voi, fidato amicosonetto
4Chi può sì degna e onorata impresasonetto
5Chiaro sole ai dì nostri in terra apparsesonetto
6Come avrà lo mio stile egro e dolentesonetto
7Così avessi io di alzarmi piume ed alisonetto
8Dionigi, al cor somma pietà mi vienesonetto
9Gandolfo mio, quei duo begli occhi ai qualisonetto
10Largo e piano sentier mi si scoversecanzone
11Mentre, santo di Dio Vicario elettosonetto
12Perché colui che sì repente la horasonetto
13Più non bramo io, Dionigi, e più non dicosonetto
14Poi che in questa mortal, noiosa vitasonetto
15Potessi io quel che dentro il mio cor celosonetto
16Quando il bel sol che alle mie rive intornosonetto
17Quegli aurei Gigli, che il celeste amenosonetto
18Quei ben sparsi colori e insieme unitisonetto
19Qui volle in seno a questa orrida pietrasonetto
20Se un picciol raggio sol degli occhi vostrisonetto
21Tosto che fia la bella imagin scioltasonetto
22Troppo alto, Dolce, alza la vostra mentesonetto
seleziona tutti 

Poesie di <Marmitta, Giacomo> con diversa attribuzione

1 9-1560/1 [491] Quando il bel sol che alle mie rive intorno Taglietti, Giovanni Antonio sonetto